Mal di schiena

Hai dolori alla schiena e non sai come mai?

Mal di schiena - le cause e le possibili soluzioniIl mal di schiena colpisce circa il 98% della popolazione. Molti di noi, infatti, soffrono o hanno sofferto di mal di schiena almeno una volta durante il corso della vita.
Spesso ci chiediamo il motivo e attraverso il nostro medico cerchiamo di trovare adeguate cure che però non sempre risolvono il problema.

Ma quali sono le cause ed i fattori di rischio più comuni del mal di schiena?

Il fattore di rischio principale per il mal di schiena è il perpetuarsi di una postura scorretta e la ripetitività di gesti errati.
Di seguito un elenco di situazioni che possono portare allo sviluppo di una lombalgia:
- prolungata posizione seduta scorretta (es: impiegati, operatori al computer, ecc...);
- prolungata stazione eretta curva in avanti (es: operai alla catena di montaggio, parrucchieri, dentisti, ecc...)
- trasporto di carichi (es: zaino di scuola);
- lavoro manuale pesante e traumi;
- vibrazioni, pur di minima entità ma prolungate nel tempo (es: automobilisti, camionisti, operai che usano il martello pneumatico, ecc...);
- ansia, tensione e stress emotivo;
- vita sedentaria, forma fisica scadente, sovrappeso, obesità e fumo.

In definitiva tutte le posture che in qualche modo aumentano o riducono le normali curve fisiologiche della schiena creano dei sovraccarichi funzionali i quali mettono in tensione continua le strutture legamentose, causando infine il dolore.

Come si sviluppa il mal di schiena nel tempo?

Quasi sempre il mal di schiena si risolve entro trenta giorni dalla sua comparsa.
Tuttavia se non vengono eliminate le cause e i fattori scatenanti, con buona probabilità, il dolore si ripresenterà più avanti nel tempo.
La momentanea guarigione non deve ingannare, poiché in mancanza di un intervento mirato il rischio di ricadute aumenta considerevolmente.

Che cosa si può fare?

Come prima cosa non bisogna sopportare il dolore pensando che "prima o poi sparirà".
Molte persone lasciano trascorrere molto tempo prima di richiedere una diagnosi corretta e si curano passivamente.
Il ritardo nel trattamento del mal di schiena aumenta la possibilità di danni a lungo termine oltre ad avere un impatto negativo sulla vita quotidiana, rimanendo sempre esposti agli stessi fattori di rischio senza ridurli.

In che modo si possono ridurre i fattori di rischio?

La maggior parte dei gesti errati che compiamo sono inconsapevoli, cioè non sappiamo che sono sbagliati e quindi non ci preoccupiamo.

Movement, dopo un’attenta e accurata analisi posturale, ti può seguire in maniera personalizzata con programmi specifici, allo scopo di eliminare o ridurre significativamente i rischi.

Tale programma comprende un'azione educativa (ginnastica posturale) ed un'azione preventiva.
La prevenzione è basata su principi tanto semplici quanto importanti, si impara ad avere accortezze quotidiane che tutelano il nostro organismo utilizzando tutti i sistemi ergonomici più vantaggiosi per la salute della schiena.


Galleria Fotografica

esercizio di allungamento per la schienaesercizio di allungamento per la schiena